PER LASCIARE UN COMMENTO CLICCATE IN FONDO AL 'POST' SU COMMENTO,

POI SCEGLIETE UNA DELLE OPZIONI INDICATE.

SE NON AVETE UN ACCOUNT GOOGLE/ALTRI, SCEGLIETE L'OPZIONE 'ANONIMO' E

FIRMATE PER FARMI SAPERE CHI SIETE O SEMPLICEMENTE RIMANETE NELL'ANONIMATO!




20.3.12

Oggi gara di ...

Oggi la prof. che di solito mi da un passaggio per arrivare a scuola i martedì si è dimenticata di me.

Poveracci, i prof. sloveni lavorano talmente tanto che la capisco benissimo.

Così ho preso l'autobus al volo e sono arrivata a scuola con 20 minuti di ritardo.
Con la segretaria (per capirci l'unica che mi parla sempre ed esclusivamente in sloveno)
che mi aspettava sulla porta.
Buttando un'occhio in sala-mensa, mentre correvo trafelata in corridoio per recuperare i miei alunni, ho visto di sfuggita qualcosa di strano.

Delle balle di fieno, un tronco d'albero con martelli e chiodi, dei ferri di cavallo.

Poi sono stata presa dal turbine delle lezioni, corri a italiano a parlare della famiglia, corri a inglese che non funziona il computer, corri a inglese a parlare delle professioni, e infine merenda.

Mi concedo uno yogurt alla frutta che qualche ragazzino di V non vuole e poi devo salire in sala prof. a stampare delle cose (dalle I alla V le classi sono al piano di sotto, dalla VI alla IX al piano di sopra, e lì c'è pure la sala prof.).

E in giro c'è trambusto.
Perchè?
Perché oggi prima a scuola e poi nel pomeriggio presso il grande supermercato Merkator di Ljubljana,
si celebra una strana competizione.

A chi mangia più hamburger? NOOOOO!
A chi trangugia più litri di coca cola? Macché.
A chi gioca più ore di seguito alla playstation? Ma va!

Ricordatevi che siamo in Slovenia.
In Slovenia o sei ginnico e forte o sei perduto.

Ed ecco allora che si festeggiano
capitanati da una delle prof. di sloveno, Brigita, con l'aiuto di vari studenti-aiutanti (fra cui una delle mie ragazzine preferite, Kaja, - la seconda da destra)


i tradizionali giochi

TURISTIČNA NALOGA



del ...

martella il chiodo
tira il ferro di cavallo
e con le balle di fieno non so che ci avrebbero dovuto fare
 ma non c'è stato tempo.

Ero talmente sorpresa che mi sono messa a fare video su video come una giapponese impazzita.

Così vi fare pure un'idea di com'è lo sloveno parlato!

video

Introduzione

video

Martella, martella, martella


Purtroppo non riesco a caricare il video in cui i ragazzini lanciano i ferri di cavallo per cercare di infilarli sugli appositi paletti, ma potete immaginare ...  cose che si fanno proprio tutti i giorni ... o no?

E dalle vostre parti a scuola che succede di bello?

9 commenti:

  1. Caspita che bella scuola!
    Io così le ho viste, per ora, solo in UK.
    Cecilia, ma tu hai mai insegnato in italia?
    Cosa succede di bello da me? Allora, la mia classe esplode di cartelloni, ormai li metto uno sopra l'altro...da 3 settimane stiamo lavorando sull'acuq in CLIL, quindi attività di gruppo, singole, esperimenti, cartelloni, c'è un gran fermento e i bambini sono entusiasti.
    Nell'orticello (creato da noi nel cortile della scuola) è cresciuta la rucola, squisita (ne ho rubato una fogliolina), l'insalatina fresca, e vari tipi di cavoli.
    La mia collega esperta di orti ha piantato l'erba cipollina...e intanto aspettiamo.
    Quest'anno non c'è una giornata uguale all'altra: facciamo pittura, origami, lettura espressiva...insomma usiamo tutto ilo nostro ingegno per rendere più allegre e interessanti le giornate trascorse in queste anguste, vetuste, polverose scuole Italiane!
    Buonanotte, Tina

    RispondiElimina
  2. Tina, sicuro che tutte quelle cose le fanno perché ci sei tu! Qua il vantaggio è che le elementari durano 9 anni, e così si continua a lavorare nell'ottica creativa e differenziata anche con ragazzini, che probabilmente se fossero alle nostre medie e I liceo sarebbero molto più incasellati e irrigiditi!

    RispondiElimina
  3. Mia mamma era una patita della Montessori, insegnava usando buffi metodi creativi 50 anni fa. Era un tipo!
    Ecco, il video ha toccato un tasto dolente... la lingua! Dev'essere tremendamente difficile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è difficile, la pronuncia è facile per esempio, ma ci sono i casi e non ho appiglio a nessuna altra lingua ...

      Elimina
  4. Ammazza! Vedi che io in Slovenia sare già morta allora ;) Qui a scuola si sparano, ah si! Suonano anche tanto nelle bande scolastiche sperando di essere assunti per le parate

    RispondiElimina
  5. Non male la lingua, eh?!? Assomiglia anche al turco! La stai imparando bene? Io sono ancora in alto mare, ma non mi arrendo. Oggi ho fatto anche i compiti per la lezione di domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la sto imparando perché nel tempo libero viaggio ed esco, e purtroppo fra l'altro mi rimangono solo 2 mesi, massimo 3 qui :-(

      Elimina
  6. Dai che non si sa mai nella vita!

    RispondiElimina

Please, leave a message!
Lasciate un messaggio.
Dejadme un mensaje!